Per essere su Facebook (non)…basta uno SMARTPHONE!

peresseresufacebook

✅Molte volte le AZIENDE pensano che per sbarcare su Facebook, bastiutilizzare uno SMARTPHONE e una FRASE ad HOC e che si possa creare una STRATEGIA di web marketing sui SOCIAL con il minimo sforzo; ma per attrarre e intercettare il maggior numero di utenti potenzialmente interessati ai nostri prodotti e servizi ci vuole ben altro.

✅Negli ultimi anni Le AZIENDE hanno iniziato a capire che avere unPROGRAMMA di web marketing e’ sempre più importante, una buona strategia passa da una presenza privilegiata, continuativa, costante e imprescindibile sui Social Media e in modo particolare su Facebook.

✅L’immediatezza, la facilità d’uso, di Facebook non devono trarre in inganno, tutti coloro che pensano che un Tablet o uno Smartphone possano risolvere il problema della gestione della propria pagina Facebook Aziendale, fanno un errore.

Usare Facebook come fosse “Roba da ragazzi”, magari utilizzando il figlio “nativo digitale” o affidando il tutto ad una “volenterosa segretaria” che se ne occupi nei ritagli di tempo e’ un errore da non fare; la gestione attenta e puntuale della propria Pagina Aziendale passa da un piano editoriale, che prenda in considerazione di dare visibilità a tutti i reparti dell’azienda con I SERVIZI e/o i PRODOTTI da presentare e la MISSION che l’azienda vorrebbe comunicare al mercato di riferimento.

La costanza e la quotidianità sono la predominante nell’inserimento dei POST che sono rappresentativi dei prodotti e dei servizi che l’azienda commercializza e se fatto nella maniera opportuna significa essere intercettati da potenziali “nuovi utenti” in maniera profilata e targetizzata.

✅I POST devono essere inseriti quotidianamente e soprattutto guidati da un PIANO EDITORIALE che si rispetti che oltre a parlare della propria AZIENDA deve essere una pagina informativa che rappresenti e parli del SETTORE di cui l’azienda fa parte, inserendo notizie ad HOC che non devono essere necessariamente POST AUTO-CELEBRATIVI ma del mondo che gravita intorno alla propria categoria MERCEOLOGICA.

✅Infatti per capire se stiamo facendo un buon lavoro, Facebook ha una sezione dedicata alle metriche chiamate Facebook INSIGHT ove e’ possibileANALIZZARE il pubblico che segue la nostra pagina, l’età, il sesso, il luogo dei nostri fan, se si sono collegati dal computer di casa piuttosto che dallo Smartphone e con quale sistema operativo, se le nostre inserzioni pubblicitarie funzionano o meno.

✅I dati che Facebook fornisce sono tanti e a volte non di facile lettura, per questo non è possibile lasciare al caso è all’improvvisazione la gestione di una pagina Facebook.✅Ultima ma non per ordine di importanza, la preparazione ela gestione delle campagne pubblicitarie su Facebook sono la parte preponderante di questa piattaforma…oggi se vuoi targetizzare, pubblicizzare, rendere visibile la tua pagina Facebook devi per forza di cose imparare a gestire le molteplici possibilità che Facebook ti offre nel raggiungere il TARGET desiderato ( a volte noi stessi addetti alla materia, ci stupiamo delle potenzialità di questa piattaforma) di conseguenza devi capire quale il Budgetpiù adatto da investire sulla tua pagina giorno per giorno, mese per mese e gli obiettivi che ci si è prefissati;purtroppo “l’improvvisazione non è di casa”, almeno che tu non voglia fare esperimenti con le tue RISORSE FINANZIARIE investendo decine se non centinaia di euro senza✅Infatti il controllo e la gestione delle inserzioni  sulla nostra Pagina Facebook, deve essere fatto quotidianamente in maniera maniacale per evitare errori di visibilità e sperpero di denaro.

✅Noi professionisti, questo tipo di lavoro lo abbiamo scelto per PASSIONE, studiando gli innumerevoli aggiornamenti che Facebook ci propina tutti i giorni e sperimentando le fantastiche potenzialità di questa PIATTAFORMA, riuscendo a dare al nostro cliente una consulenza a 360 gradi sul mondo Facebook.

Emilio Bonura per Torino Magazine