Volevo raccontarVi questo piccolo aneddoto

amazon

Oggi pomeriggio lavorando con CLOUD DRIVE di AMAZON, per archiviare le foto dei miei device (ipad,iphone etc) e avendo riempito i miei 20 GB di spazio, volevo fare un UPGRADE a 50 GB, con relativo pagamento tramite carta di credito.
Dopo diversi tentativi, il sistema continuava a rifiutarmi il pagamento…strano, avendo fatto le dovute verifiche, che ci fosse disponibilità’ sulla carta,che non fosse scaduta e avendo provato più’ di una carta di credito, mi sono spazientito e ho contattato il SERVIZIO CLIENTI di AMAZON.
Le opzioni di CONTATTO erano, tramite CHAT,tramite EMAIL oppure il CONTATTO TELEFONICO (da loro RACCOMANDATO), l’ulteriore OPZIONE era quella di essere contattati “SUBITO o fra 5 MINUTI”…non essendo impegnato o CLICCATO “CONTATTAMI SUBITO” ho inserito il numero di telefono e non ho avuto il tempo di spostare la freccetta del MOUSE e come d’incanto e’ SQUILLATO il telefono era il SERVIZIO CLIENTI di AMAZON.

Ora qualcuno commenterà’:Non lo sapevi, di cosa ti stupisci…” sapevo che AMAZON era efficiente, ma questa cosa mi ha stupito molto, questo lo chiamerei CUSTOMER CARE all’ennesima potenza, non perdono un colpo neanche a volerlo!

Perché vi racconto tutto questo, non perché mi interessava raccontarVi in modo particolare e farVi partecipi del mio “CAZZEGGIO POMERIDIANO”, ma perché oggi SEMPRE DI PIU’, la GESTIONE DEL CLIENTE passa dalla VELOCITA’ di risposta e dal SERVIZIO che diamo ai nostri clienti.

Inoltre il SERVIZIO CLIENTI non avendo una risposta SENSATA da darmi e visto che il problema era di natura tecnica, mi ha detto che mi avrebbe richiamato, saranno passati non più di 120 secondi e il telefono tornava a suonare.

RicordateVi sempre, che il cliente non si perde mai per una questione di PREZZO…nelle prime 5 REGOLE del MARKETING, IL PREZZO si trova al 7/8 posto.
Inoltre per tutti coloro che pensano, che aprire un portale E-COMMERCE sia un gioco da ragazzi, non ne ha capito la portata del possibile SUCCESSO e soprattutto non ha capito, quale potrebbe essere l’ordine di investimento per potere avere un SERVIZIO E-COMMERCE efficiente.
Comunque il mancato pagamento era dovuto a un problema tecnico su tutta la piattaforma CLOUD DRIVE.
#clouddrive #amazon #ecommerce